Tron (TRX)

1M
TRX
0.0268 USD -0.80%
0.00000206 BTC -0.96%
TRX
$ 0.0268 -0.80%
0.00000206 BTC -0.96%
Fai trading ora
Grafico:
  • 1M
  • 3M
  • 6M
  • 1Y
  • ALL
Graph data for Tron is currently unavailable.

Cos'è Tron TRX?

Al lancio iniziale del progetto TRON e TRX, TRX ha rappresentato l'ennesimo token ERC20 ospitato sulla rete dell'Ethereum. Un anno dopo, TRON è diventato un progetto indipendente con una propria rete mainnet (rete a catena di blocchi). Di conseguenza, TRX è diventato una valuta nativa della piattaforma.

Tron TRX può essere utilizzato come mezzo di pagamento per l'acquisto di vari prodotti e servizi basati su blockchain ospitati, sviluppati e creati sulla rete. Inoltre, i token TRC ospitati sulla rete TRON possono essere scambiati direttamente con le unità TRX.

La fornitura totale di unità TRX è fissata a 100 miliardi e la fondazione sta lavorando all'acquisto di una parte delle unità TRX attualmente in circolazione. Dopo il lancio iniziale di TRX, TRON ha raccolto circa 70 milioni di dollari sotto forma di TRX. La fondazione ha anche bloccato 34,2 miliardi di unità TRX, che dovrebbero essere sbloccate nel 2020. Sebbene la Fondazione TRON stia lavorando al riacquisto di una parte delle unità TRX attualmente in circolazione, i rappresentanti di TRON non hanno finora rivelato lo scopo di questa operazione.

Con lo spirito di utilizzare TRON e TRX per aiutare i creatori a riprendere il controllo dei loro contenuti, GoSeedit consente agli utenti di TRX di utilizzare la valuta ufficiale di TRON per dare la mancia ai propri creatori di contenuti preferiti su Twitter e Telegram.

Tron TRX ha anche lo scopo fondamentale che hanno tutte le altre crittovalute, che è quello di fungere da mezzo di pagamento, cioè è un metodo di pagamento alternativo. È possibile acquistare unità TRX, negoziarle, scambiarle o utilizzare TRX per acquistare diversi prodotti e servizi in rete.

Commercio TRX

Protocollo TRON e architettura

Per quanto riguarda il meccanismo di consenso, gli sviluppatori di TRON hanno creato un protocollo unico chiamato TRON Consensus Mechanism. Il protocollo di prova del funzionamento utilizzato da Bitcoin e dai suoi eredi (che hanno costruito piattaforme a catena di blocco basate sulla filosofia utilizzata da Bitcoin) ha delle pecche in quanto non è particolarmente efficiente dal punto di vista energetico. Pertanto, gli sviluppatori di TRON hanno elaborato una versione trasformata del protocollo di proof-of-stake (PoS), il che significa che la rete TRON utilizza un meccanismo di consenso di proof-of-stake delegato (DPoS). Il meccanismo di consenso TRON rappresenta una versione migliorata del DPoS, ed è stato creato sulla base degli sforzi della comunità e delle segnalazioni di bug e progettato per soddisfare i requisiti della rete. Il design centrale della piattaforma è, quindi, considerato unico. Questo protocollo ha lo scopo di iniettare una soluzione valida per la scalabilità nel design del core design della rete TRON. È pronto per supportare l'ulteriore crescita e lo sviluppo della blockchain TRON.

Many other cryptos with blockchain networks followed and adopted the protocol used by Bitcoin. However, transactions on the TRON network are not validated through the process of mining. Instead, the TRON blockchain relies on delegates, as the name of its protocol suggests. DPoS is a version of a consensus mechanism built upon the model of PoS that requires staking of the available funds in the form of a cryptocurrency to validate transactions.
Tron utilizza il protocollo DPoS per convalidare le transazioni.
Come versione alternativa del protocollo PoS, il DPoS richiede ai possessori di criptovaluta (in questo caso, i possessori di TRX) di scegliere i delegati che si occuperanno di convalidare le transazioni sulla blockchain, mantenendo così la rete. Le transazioni vengono convalidate facendo creare a questi delegati nuovi blocchi e aggiungendo questi blocchi alla rete a catena di blocchi, convalidando le transazioni e mantenendo la rete in ordine. Il compenso viene dato in cambio degli sforzi dei delegati, così come i minatori ricevono la loro quota di cripto unità risolvendo equazioni matematiche e convalidando le transazioni lungo il percorso.

Seguendo il disegno del DPos, gli utenti della rete votano per i loro delegati preferiti. Almeno il 50% degli utenti della rete deve votare per i propri candidati preferiti. I candidati con il maggior numero di voti hanno la possibilità di diventare delegati, che si occupano della creazione dei blocchi e della convalida delle transazioni. Con il meccanismo di consenso TRON, che rappresenta una versione di DPoS, i delegati sono ufficialmente noti come Super Rappresentanti (SR). Il ruolo dei SR è cruciale per la dinamicità e la funzionalità della rete TRON.

Gli utenti che votano hanno bisogno di TRON Power (TP) per votare. TP incoraggia gli utenti a mantenere i fondi TRX congelati - cioè non utilizzati e non venduti - costruendo TP per ogni utente in base a quanti fondi sono congelati e per quanto tempo. Il rapporto tra voti e TP è piuttosto semplice: un'unità TRX congelata equivale a un voto. Quando si eleggono SR, tutti gli utenti possono usare il loro TP per piazzare i voti per il delegato che considerano la scelta più adatta. Una volta utilizzato il voto, il TP utilizzato per l'elezione perde il suo potere e viene annotato per qualsiasi voto futuro. Se c'è un altro voto, è necessario congelare nuovi fondi per ottenere più TP.

La rete crea dei record per le votazioni; tuttavia, solo i record di voto più recenti sono conservati nella catena di blocco, il che significa che ogni nuovo voto effettuato da un utente cancella gli ultimi record di voto.

Ventisette SR vengono eletti su 127 candidati. I SR vengono scelti entro un periodo di sei ore e le nuove sessioni di voto vengono attivate nel periodo di tempo stabilito. La lista dei 127 candidati per le posizioni di SR viene aggiornata ogni sei ore all'interno delle elezioni, con 115.200 TRX equamente divisi tra i candidati.
I Super Rappresentanti (SR) sono responsabili dei nuovi blocchi e della contabilità. Il ruolo di una SR è integrale perché le SR si occupano della creazione di nuovi blocchi e della contabilità, e sono compensate per i loro sforzi in base all'importanza del ruolo che ricoprono.

Il protocollo utilizzato da TRON e supportato in funzione degli SR è impostato per creare un /nuovo blocco ogni tre secondi, premiando 27 SR con 32 TRX per ogni blocco creato. Le ricompense vengono automaticamente suddivise tra tutti gli SR. Il budget annuale previsto per gli SR è di 336.384.000 TRX e viene suddiviso tra i 27 delegati.

Il meccanismo che permette alle SR di raccogliere i premi dal loro ruolo è impostato in modo da non permettere alle SR di raccogliere più di una singola ricompensa ogni 24 ore. La creazione di un sottoconto sulla rete è il primo passo per ricevere le ricompense delle SR. Le SR possono controllare il saldo della loro ricompensa accedendo al loro sottoconto sul registro TRON; tuttavia, i fondi non possono essere utilizzati finché queste unità TRX non raggiungono il conto personale della SR.

In uno scenario di trasparenza (che va di pari passo con la catena di blocco e il decentramento), anche l'informazione e il voto per le SR sono resi trasparenti. Gli utenti della rete possono vedere i loro indirizzi SR, i blocchi mancanti, i blocchi generati, i premi e i voti ricevuti, nonché l'indirizzo del sito web di ogni SR. Il sistema è creato in modo tale che chiunque possa candidarsi per diventare un candidato SR; tuttavia, con la candidatura, ogni candidato deve bruciare 9999 delle proprie unità TRX.

Per quanto riguarda l'architettura della rete, la blockchain TRON è costruita in tre livelli per consentire tutte le funzioni disponibili sulla rete: sviluppo con contratti intelligenti, memorizzazione di dati e valori e conservazione dei valori e dei protocolli di base sulla rete. La rete è costituita da uno livello di memorizzazione, da uno livello centrale e da quello applicativo.

Il livello di archiviazione, come suggerisce il nome, è riservato alla memorizzazione dei dati attraverso un protocollo distribuito sulla rete che contiene la memorizzazione di stato e la memorizzazione a blocchi. Il core layer è progettato per supportare l'utilizzo di contratti intelligenti e lo sviluppo di applicazioni decentrate. Il livello centrale di TRON ha tre moduli: un modulo di gestione dei conti, un modulo di consenso e un modulo di contratti intelligenti. Questa configurazione consente la corretta creazione di dApp e le operazioni di contratti intelligenti. Inoltre, l'architettura TRON viene creata per supportare tutti i requisiti di rete dividendo le funzioni in tre livelli.

Nodi TRON

L'architettura della rete TRON è composta da tre diversi tipi di nodi, ognuno con un proprio scopo specifico. I nodi sono dispositivi creati per supportare le funzioni della rete, lavorando insieme per sostenere le fondamenta della rete.

I nodi SR portano la produzione di nuovi blocchi in accordo con i ruoli degli SR. I nodi completi sostengono le transazioni effettuate sulla catena di blocchi, oltre a fornire l'API. I nodi di solidità sono collegati ai nodi completi, che sono collegati alla rete principale. I nodi di solidità forniscono le richieste per l'API e lavorano sulla sincronizzazione dei blocchi irrevocabili.

Velocità di transazione TRON e TRX

TRON è probabilmente uno degli ambienti più veloci quando si tratta di rapidità delle transazioni. Si dice che TRON sia in grado di elaborare fino a 2.000 transazioni al secondo, contando sulla creazione di blocchi che richiedono tre secondi per blocco. Mentre la rete si sviluppa secondo la roadmap di TRON, il team dietro TRX sta pianificando di abilitare 10.000 transazioni al secondo, aumentando la velocità delle transazioni di cinque volte. Come spiegato sul sito ufficiale della Fondazione TRON, l'alto throughput permette alla rete di superare le principali valute, come Bitcoin ed Ethereum, in termini di velocità di transazione.

TRON e scalabilità

La scalabilità è considerata una delle questioni più importanti e rilevanti per le piattaforme a catena di blocco che si occupano delle transazioni e delle valute criptate. La scalabilità della rete per consentire un maggior numero di transazioni al secondo è l'obiettivo principale, oltre a prevenire gli ingorghi e i cluster di rete. Justin Sun ha annunciato la soluzione di scalabilità di TRON nell'agosto 2019. La Sun Network, o TRON Network v1.0, è una versione migliorata del sistema che è stata impostata per aumentare la velocità delle transazioni sulla rete e consentire una scalabilità senza soluzione di continuità. I miglioramenti della rete sono stati rilasciati subito dopo l'annuncio, riflettendo i cambiamenti nella velocità di esecuzione dei contratti intelligenti, così come le transazioni all'interno delle operazioni dei contratti intelligenti.

L'obiettivo di questa soluzione di scalabilità non è solo quello di velocizzare le transazioni, ma anche di consentire un'esecuzione più rapida delle dApp con una maggiore sicurezza, efficienza energetica ed efficienza generale. Inoltre, la soluzione di scalabilità di Sun Network è impostata in modo da ridurre i costi delle transazioni, accelerando al contempo le transazioni sulla rete e nell'ambito delle operazioni con contratti intelligenti. Per raggiungere la scalabilità, Sun Network utilizza la comunicazione side-chain e cross-chain mentre la dApp mainnet attende il suo rilascio ufficiale per una maggiore scalabilità quando si tratta di sviluppare applicazioni decentrate.

Origini e storia

TRON è un progetto piuttosto entusiasmante, nato da un'idea di Justin Sun, CEO e creatore della rete e della crittovaluta TRON. Sun è anche il più giovane laureato della Hupan University.

La storia di TRON e TRX è iniziata 12 anni dopo la prima apparizione di Bitcoin. Il mercato della crittovaluta si stava dirigendo verso il suo massimo di capitalizzazione e Bitcoin stava per raggiungere il massimo storico di quasi 20.000 dollari USA. TRON è iniziato come un token ERC20 che risiedeva nella rete dell'Ethereum con numerosi altri token che l'Ethereum forniva supporto sulla catena di blocco. Tuttavia, dopo un anno, Sun ha ribaltato la Fondazione TRON il 31 maggio 2018, proclamando il Giorno dell'Indipendenza. Lanciata la rete di TRON, TRX è diventata una valuta nativa e ha perso il titolo di token. Da allora, TRON considera la piattaforma Ethereum come il suo principale concorrente, come menzionato da Sun sui social network come Twitter.

La concorrenza tra TRON ed Ethereum sembra essere direttamente collegata alle tecnologie delle macchine virtuali di TRON ed Ethereum, che sono incredibilmente simili. La macchina virtuale di TRON è stata realizzata per consentire il passaggio dei progetti basati su Ethereum alla macchina virtuale di TRON ed è supportata da TRON mainnet.Subito dopo la proclamazione del TRON's Independence Day, Sun ha fatto un importante acquisto di BitTorrent, diventando il CEO della più grande rete di condivisione di contenuti. Sun ha poi proclamato che BitTorrent avrebbe dovuto essere integrato nella Fondazione TRON e l'idea di creare un Internet decentralizzato considerato Web 3.0. È così che BitTorrent è diventato il fulcro del Project Atlas di TRON. TRX è diventato disponibile anche come metodo di pagamento su BitTorrent, consentendo agli utenti di ottenere l'accesso esclusivo a velocità di download e upload più elevate sulla rete di condivisione dei contenuti.

Osservando la storia di TRON e TRX, si può concludere che TRON rappresenta uno dei progetti Blockchain in più rapida evoluzione e uno dei progetti di punta in termini di obiettivi ambiziosi e pietre miliari della roadmap. TRON è destinata a diventare la principale piattaforma di crittovaluta e blockchain nei domini delle dApp, del gioco, del gioco d'azzardo online e dell'intrattenimento digitale.

Justin Sun

Justin Sun è una delle figure chiave che ha sostenuto la tecnologia a catena di blocco e la crittovaluta, con l'obiettivo di portare queste meraviglie tecnologiche nelle acque tradizionali. Protégé di Jack Ma, il fondatore e presidente esecutivo della popolare rete di e-commerce Alibaba, Sun è un giovane e fiducioso appassionato di crittografia e blockchain, pronto a portare nuove idee al tavolo dello sviluppo delle blockchain. Quando Sun ha acquistato la nota piattaforma di condivisione dei contenuti BitTorrent, è diventato proprietario e CEO della società che sta dietro alla piattaforma di condivisione dei contenuti, tenendola come un perfetto esempio di condivisione dei contenuti efficiente ed economica.

Per vocazione, Sun è un imprenditore tecnologico con un master in studi dell'Asia orientale della University of Pennsylvania e una laurea in storia della Peking University. Prima di fondare TRON e di creare la moneta TRX, Sun è stata rappresentante principale di una società di blockchain nota come Ripple, rappresentando un altro dei migliori progetti di blockchain nell'area della Grande Cina. All'epoca, Sun fondò anche un'applicazione sociale chiamata Peiwo.

Portafogli TRON

Scegli con attenzione il tuo portafoglio di cripto-valuta perché le tue unità TRX devono essere protette e correttamente conservate per ovviare ai problemi di sicurezza che possono sorgere se scegli di prendere un portafoglio che non ha abbastanza sicurezza per mantenere la tua cripto-sicurezza. Secondo la maggior parte degli utenti di portafogli crittografati, la scelta migliore è un portafoglio hardware, che è la soluzione più sicura per conservare le unità TRX a lungo termine. Si dice che i portafogli hardware siano i più affidabili nel campo della sicurezza, ma si può considerare l'utilizzo di portafogli Ledger, compresa la serie Nano. Questi portafogli supportano TRX, così come molti altri token e monete.

Se desideri provare una versione mobile, allora ci sono diverse opzioni che puoi verificare. Alcune opzioni più familiari per i portafogli crypto mobili supportati da iOS e Android sono Cobo Wallet, Wallet.io, TRONWallet.me, Trust Wallet e i portafogli TRON Android.Mobile sono sicuri quanto la protezione del vostro telefono, quindi questi tipi di portafogli non sono consigliati per conservare il tuo TRX a lungo termine. È consigliabile limitare la quantità di TRX che si conserva nei portafogli mobili all'importo necessario per la conservazione giornaliera o per la conservazione a breve termine.

Potresti anche decidere di utilizzare portafogli da scrivania o portafogli online. TRON ha un proprio portafoglio online chiamato TRONscan. Se opti per il portafoglio criptato da scrivania, puoi provare il portafoglio Exodus Wallet, che è uno dei portafogli TRX più utilizzati.

Qualunque sia il portafoglio che decidi di utilizzare per conservare i tuoi fondi TRX, devi assicurarti di non perdere la chiave.

Non hai ancora un account?

Registrati e inizia a fare trading della tua cryptovaluta preferita ora.

Crea un account gratuitamente
English
Deutsch
Italiano
Français
Español
Nederlands
Polski
Svenska
Português
Türkçe